Cerca
  • Quirino Piccirilli

La ripartenza comincia dall'interno

Aggiornamento: 20 ago 2021



"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi" Marcel Proust

Scusatemi se ho utilizzato una citazione di Marcel Proust per aprire questo post, ma corrisponde esattamente all'argomento di oggi. Dopo il lockdown la voglia di ripartire per tutti noi è stata incontenibile, per tornare alla normalità e dimenticare le paure subite, ma anche per riprendere il contatto con il mercato e riavviare i rapporti con i clienti, tornare a fatturare!!!

Poi ci si è resi conto che non è così semplice, i clienti sono disorientati, non si sa cosa vogliono, gli ordini sono piccoli e quando si lavora si corre il rischio di non essere pagati...insomma è difficile!

Il fatto è che sono cambiate troppe cose li fuori, il mercato si è trasformato, i clienti sono fermi o hanno cambiato priorità e la nostra offerta non è più considerata.


La ripartenza comincia dall'interno dell'azienda, dalla sua organizzazione commerciale e marketing e le PMI sono facilitate perché più agili. Bisogna "avere nuovi occhi" e nuovi strumenti per riallineare il proprio business model al nuovo mondo e capire dove andare e come fare per arrivarci. I clienti vanno interpretati, non si sono fermati, semplicemente fanno acquisti altrove perché cercano elementi diversi che non sono contemplati nelle vecchie offerte. Tutta l'area commerciale, dalla rete vendita all'offerta, dal rapporto azienda/cliente fino alla pianificazione delle attività, tutto questo va riorganizzato con nuovi strumenti. I clienti inseguono soluzioni per nuovi problemi, continuare ad offrire soluzioni per vecchi problemi non funziona più.


Non basta "ripartire" se non si hanno "occhi nuovi".


Per un contatto riservato CLICCA QUI


22 visualizzazioni0 commenti